Rolling Application

  

La Residenza Artistica Terre di Circo, perseguendo una politica di innovazione artistica e culturale  tramite il supporto alla produzione delle giovani compagnie e degli artisti italiani ed europei di arti di circo, danza e teatro,  offre le proprie strutture produttive, tutoring, mentoring e risorse economiche per la produzione e creazione di nuovi spettacoli.

L’accesso a tali facilitazioni e risorse è possibile tramite la presentazione via email all’indirizzo residenze@festivalmirabilia.it  di dossier artistico di creazione, comprendente in uno o max 2 documenti: descrizione del progetto, motivazioni artistiche, budget e tempi di produzione, cv degli artisti coinvolti (anche direttori, coreografi, sguardi esterni, registi, etc). Gli artisti e le compagnie potranno richiedere un sostegno economico a carattere annuale o biennale (coproduzione) e un periodo di residenza di almeno 15 giorni annui, frazionabili, a Busca nelle strutture dell’ente, ossia presso The Shed (capannone attrezzato e adibito a sala prove), il Teatro Comunale di Busca o lo spazio chapiteau di fronte allo Shed stesso.

Verranno accolte un numero limitato di richieste, dalle 4 alle 6 ogni anno, relative a progetti di spettacoli (rientranti nelle categorie del circo contemporaneo, danza contemporanea, teatro fisico, teatro di figura a carattere contemporaneo, nuove drammaturgie, arti plastiche ed installazioni, videoart), scelte tramite valutazione e colloquio con il proponente, a insindacabile giudizio dell’ente, con preferenza verso i progetti che richiedano periodi di residenza di creazione nelle strutture del festival, coinvolgano giovani sotto i 35  anni e/o nascano da collaborazioni tra artisti o registi italiani con artisti o registi non italiani e/o siano frutto della collaborazione con Residenze Artistiche riconosciute.

I criteri di scelta terranno conto dei seguenti parametri e bonus di punteggio aggiuntivo: professionalità e capacità produttiva ed organizzativa della compagnia o artista, sviluppo di nuove drammaturgie, contaminazione di diversi linguaggi tra le arti sceniche, performative e plastiche, aspetti di originalità, innovazione artistica e culturale del progetto età dei partecipanti al progetto artistico, coerenza con il progetto presentato e gli obbiettivi preposti, delle tempistiche di produzione e del periodo di scrittura drammaturgica creativa previsti a progetto curriculum ed esperienze, prospettive di diffusione, sul mercato estero, forme previste di internazionalizzazione dello prodotto artistico finalecollaborazioni ed esperienze europee o internazionali, coproduzioni, residenze o supporto a livello europeo da parte di governi, istituzioni, enti, festivals e centri di creazione europeettività previste sul territorio durante o al termine delle residenze di creazione.

Ciascun dossier verrà analizzato, e quelli scelti verranno discussi direttamente con i proponenti per la selezione finale.