Opera Guitta /IT

Opera Guitta

progetto Terre di Circo

Tre guitti, tre musici erranti spiantati non trovano di meglio come espediente per
far avvicinare un pubblico più affamato di loro, che mettere in scena una vendita di schiavi.
La fisarmonicista si finge venditrice ed è armata di bacchetta che però non usa per dirigere la musica ma per minacciare i propri schiavi. La soprano e il flautista gareggiano in abilità nel canto, nella musica e in altre
sorprendenti perizie pensate per affascinare i potenziali aquirenti. Opera Guitta presenterà alcune di quelle arie d’opera che da sempre riescono a muovere le corde più profonde del nostro animo, passando da Donizetti a Mozart, da Rossini a Verdi.
Opera Guitta nasce dalla collaborazione fra il Trio Trioche e Ass. Longuel .

La compagnia Trio Trioche era stata programmata nell’ambito del Mirabilia Festival 2014 con lo spettacolo Troppe Arie e aveva riscosso un notevolissimo successo con questo spettacolo clownesco e dalle virtuose esecuzioni. Da qui lo stimolo per credere in una loro nuova creazione che ancor piu’ sappia approfondire l’interessante connubio tra l’opera lirica, il teatro di strada e l’arte circense.

15 aprile 2016
22 aprile 2016

venerdì ore 20:00 > 45' / entrata libera residenza Residenze

Ala (spazio A) Savigliano

09 maggio 2016
15 maggio 2016

domenica ore 20:00 > 45' / entrata libera residenza Residenze

Ala (spazio A) Savigliano

15 maggio 2016

domenica ore 16:30 > 45' / entrata libera / presentazione

piazza Turletti Savigliano map 23

05 giugno 2016
11 giugno 2016

sabato ore 20:00 > 45' / entrata libera residenza Residenze

Ala (spazio A) Savigliano

Opera Guitta

scritto e diretto da Antonio Vergamini
con Nicanor Cancellieri, Silvia Laniado, Franca Pampaloni
su arie di Donizetti, Hoffenbach, Mozart, Rossini, Verdi…
prodotto da Associazione Longuel, Trio Trioche, Spazio Circo

costumi Lisa Rufini, Sartoria SlowCostume
scenografia Lisa Foletti
realizzazione in HDPE ditta Plastic-Tirecycling AG Giubiasco
ricerca materiali ditta Binetti SA Canobbio
foto Viviana Cangialosi
montaggio video Atelier Sievi

ringraziamenti Odino Artioli, Isabelle Bonillo, Maria Bonzanigo, Raffaella Bordonaro, Alexis Bowles, Esther Buser, Manlio Casali, Mona Chibout, Giovanna Demeglio, Olivier Forel, Gianni Gandini, Sandra Gerber, Léonie Keller, Monica Marazzi, Ciril Noto, Lorenzo Ortelli, Elisa Perna, Walther Sievi, Teatro Trebbo, Teresa Larraga, Yvonne Tissot

durata 45'
lingua spettacolo senza parole
genere Teatro di strada